Archivio tag: Nola

Pasquale Simonetti “pascalone ‘e nola”

1924 nasce a Palma Campania, nel nolano, figlio di un carrettiere – a Nola dal 1937 risiede con tutti i rispetti il boss Vito Genovese, che nel ’45 torna a New York

1942 negli anni quaranta pascalone ‘e nola comincia a trafficare con false tessere annonarie che vende al mercato nero – dopo la guerra diventa un’autorità nel nolano e si dedica alla mediazione delle patate al mercato di corso Novara

1952 entrato nel contrabbando di sigarette ha uno scontro a fuoco a Melito con Alfredo Maisto – in seguito al processo fa un paio d’anni a Poggioreale durante i quali Totonno ‘e Pomigliano cerca di soppiantarlo – anche Vittorio Nappi, amico di Maisto, non vede di buon occhio l’espansionismo di Pascalone

1955 uscito di prigione, Pascalone sposa Pupetta Maresca, della famiglia dei lampetielli di Castellammare – ai primi di luglio viene ucciso al mercato di corso Novara, dove è “presidente dei prezzi” – il colpevole è Gaetano Orlando di Marano, detto Tanino ‘e Bastimento, che farà 12 anni in prigione – nelle prime ricostruzioni figura tra i sicari anche Gaetano Nuvoletta cui si inceppa l’arma – tre mesi dopo Pupetta con il fratello Ciro uccide il presunto mandante, Totonno ‘e Pomigliano, a pochi metri da dove era morto Pascalone

Simonetti&AmiciSimonettiSimonetti_Stampa1954_cutSimonettiMarescaUnitaSimonetti_Unita1955_cutSimonetti_1955_StampaSimonetti_Unita1959_cut