Archivio tag: corso Novara

Pasquale Simonetti “pascalone ‘e nola”

1924 nasce a Palma Campania, nel nolano, figlio di un carrettiere – a Nola dal 1937 risiede con tutti i rispetti il boss Vito Genovese, che nel ’45 torna a New York

1942 negli anni quaranta pascalone ‘e nola comincia a trafficare con false tessere annonarie che vende al mercato nero – dopo la guerra diventa un’autorità nel nolano e si dedica alla mediazione delle patate al mercato di corso Novara

1952 entrato nel contrabbando di sigarette ha uno scontro a fuoco a Melito con Alfredo Maisto – in seguito al processo fa un paio d’anni a Poggioreale durante i quali Totonno ‘e Pomigliano cerca di soppiantarlo – anche Vittorio Nappi, amico di Maisto, non vede di buon occhio l’espansionismo di Pascalone

1955 uscito di prigione, Pascalone sposa Pupetta Maresca, della famiglia dei lampetielli di Castellammare – ai primi di luglio viene ucciso al mercato di corso Novara, dove è “presidente dei prezzi” – il colpevole è Gaetano Orlando di Marano, detto Tanino ‘e Bastimento, che farà 12 anni in prigione – nelle prime ricostruzioni figura tra i sicari anche Gaetano Nuvoletta cui si inceppa l’arma – tre mesi dopo Pupetta con il fratello Ciro uccide il presunto mandante, Totonno ‘e Pomigliano, a pochi metri da dove era morto Pascalone

Simonetti&AmiciSimonettiSimonetti_Stampa1954_cutSimonettiMarescaUnitaSimonetti_Unita1955_cutSimonetti_1955_StampaSimonetti_Unita1959_cut

Antonio Esposito “totonn ‘e pomigliano”

1917 nasce a Pomigliano d’Arco in una famiglia benestante – il padre produce e commercia frutta secca – inizialmente lascia le attività legali ai fratelli e si dedica alla delinquenza

1946 nel dopoguerra si lega a Pascalone ‘e Nola in diversi traffici – dai fratelli viene coinvolto nell’impresa di famiglia dove porta le sue maniere spicce

1953 quando Simonetti finisce in carcere isola i suoi fedelissimi e cerca di soppiantarlo – nasce così la rivalità che porta tre anni dopo alla morte di entrambi

1955 Totonno organizza l’omicidio di Pascalone, lo esegue Gaetano Orlando con Gaetano Nuvoletta in corso Novara il 16 luglio – il 4 ottobre, sempre in corso Novara, Totonno incontra Pupetta Maresca che gli spara a morte con il fratello Ciro

totonno_pomiglianoEspositoA_1955_Unita_cut